L’azienda di famiglia

L’azienda Brandolini nasce nel 1873 con il mio bisnonno Carlo nel comune di San Damiano al Colle, dove tuttora viviamo; l’attività è stata poi portata avanti sia da mio nonno Aristide, prima, che da mio padre Costante, successivamente, che ha condotto l’azienda fino ad alcuni anni fa, quando, neolaureato, ho assunto la conduzione dell’azienda, pieno di idee ed entusiasmo.

Alessio e il padre Costante
Alessio e il padre Costante

L’essere cresciuto tra i vigneti, in una famiglia di viticoltori, mi ha spinto a cercare di migliorare il lavoro di chi mi ha preceduto, partendo dalla mia formazione: prima ho conseguito una laurea in Viticoltura ed Enologia presso la Facoltà di Agraria di Milano, nel 2006, poi, nel 2008, ho ottenuto la Laurea Magistrale in Scienze viticole ed enologiche, presso l’Inter ateneo di Torino, Milano e Palermo, con una tesi dal titolo “Modelli di preferenza e scelta del consumatore per i vini dell’Oltrepò pavese”.

Durante il periodo universitario ho avuto la possibilità di svolgere diverse esperienze formative, come quella nella zona del Chianti Rufina, col Professor Attilio Scienza, nonché alcuni stage presso alcune grandi aziende del Chianti Rufina (Castello del Trebbio, Ruffino, Frescobaldi, Antinori, Tenuta Bossi), in Piemonte (a Fontana Fredda) e in Oltrepò Pavese (presso l’azienda Doria); infine, sempre durante gli studi universitari, ho effettuato diversi viaggi studio in Italia (Franciacorta, Valtellina, Valpolicella, Montalcino, Chianti Classico, Bolgheri) e all’estero (in Francia: in Borgogna e a Bordeaux).

Grazie a queste esperienze, oltre al lavoro nella nostra azienda svolgo l’attività di consulenza come Enologo.